Crapula Edizioni

Anatomia del quotidiano

Quando incontrai Peppe Simonetti eravamo due ragazzi iscritti al terzo anno di università: Filosofia io, Lettere Classiche lui. Ci conoscemmo in uno degli spazi occupati della facoltà di Filosofia, lui all’epoca si era invaghito della mia collega Micol e stava cercando un contatto con lei. Ora, quello che non aveva Peppe era la bellezza, così gli fu difficilissimo entrare in confidenza con lei; quando ci riuscì, però, compensò la sua bruttezza con un carisma innato, quasi strabordante, a tratti fastidioso…

Leggi tutto
Articoli correlati
GNURIT
20 ottobre 2018
L’uomo della banlieue
17 ottobre 2018
L’inflazione per colazione
10 ottobre 2018
Crapula Edizioni

E non cadde più

Carmine è nato a Napoli nel 1970, cresciuto vicino Piazza Garibaldi. Non è andato a scuola per molto. Era molto più impegnato, insieme ai suoi due fratelli, a rubare, a girare sul motorino sin dall’età di dieci anni e fumare sigarette di contrabbando comprate nelle vicinanze della stazione. Non è che Carmine non amasse studiare, anzi; il problema era la famiglia. Il padre di mestiere beveva fino a stordirsi e non ricordare nemmeno il nome dei figli; la madre si…

Leggi tutto
Articoli correlati
GNURIT
20 ottobre 2018
L’uomo della banlieue
17 ottobre 2018
L’inflazione per colazione
10 ottobre 2018