Tag

comico

letteratura e altri buchi

Lo Sgargabonzi: ridere di gusto e «col groppo in gola»

Qualche giorno fa ho riascoltato 38 luglio degli Squallor che, oltre a essere una delle più belle canzoni d’amore mai scritte in Italia, è anche un fulgido esempio di comicità: un arrangiamento orchestrale da brano pop all’italiana – l’intro riprende Il suo volto, il sorriso di Al Bano – accompagna una storia surreale e intrisa di malinconia: Là dove finisce il fiume comincia il film: la storia tremenda di un elettrotecnico che seppe inventare la pila. Non pochi ci riuscirono,…

Leggi tutto
Articoli correlati
Se il nostro amore vale qualcosa
25 Gennaio 2019
“Un marito” di Michele Vaccari: la comunità degli sposi
12 Novembre 2018
Fiaba Bianca
27 Ottobre 2018
Articoli correlati
Lo Sgargabonzi: ridere di gusto e «col groppo in gola»
3 Dicembre 2018
EWC – Lezione n°1: la pettinata alla europea
3 Aprile 2015
2013 Crapula Excellence Collection
4 Gennaio 2014
Lupus in Crapula

Writing curse – lição 7

“Dritti alle cose!” L’evidenza – c’hanno ammorbato con l’evidenza, per secoli. Allora, stavolta (andiamo verso la fine, la decima lição) mettiamo davanti due cose: l’invenzione della risata e l’esplosione del suono. Prendere nota.

Leggi tutto
Articoli correlati
Lo Sgargabonzi: ridere di gusto e «col groppo in gola»
3 Dicembre 2018
Ô Metis II
28 Agosto 2013
Non chiamarlo umanista, il Filologo!
14 Febbraio 2013