Tag

James Joyce

Crapula Edizioni

PONTEGGI

«Non è semplicemente un singolo pezzo fisico di PONTEGGIO. Come nel brodo primordiale, rappresenta tutte le repliche di un particolare pezzo di PONTEGGIO distribuite nel mondo.»    Poi si svegliò una seconda volta ed era ancora soltanto (e per fortuna) Er Capomastro. Guardò il martello pneumatico – il suo primo martello che gli regalò il padre – poggiato accanto al letto e si slanciò nella memoria: «V’è una nostalgia dei Ponteggi che non ebbero mai un cominciamento. Affondare la…

Leggi tutto
Articoli correlati
La grande macchina
31 Maggio 2019
Esercizio di sabotaggio #4: GUDISK
1 Maggio 2019
Alienati nell’analogia
16 Aprile 2019
Interviste

Cos’è il reale? – Intervista a Carlos Dámaso Martínez

Carlos Dámaso Martínez è ricercatore all’Istituto di Letteratura Ispanoamericana della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Buenos Aires. Ha pubblicato in Italia, per le edizioni Arcoiris: La piena (2011), Un luogo perfetto (2013), Ceneri nel vento (2013), Crimini immaginari (2015) e Serial (2016). Traduzione dallo spagnolo di Alfredo Zucchi. Revisione di Luca Mignola. Il racconto Alfredo Zucchi: Quali sono i tuoi autori di racconti di riferimento, i tuoi maestri? Carlos Dámaso Martínez: Con alcuni colleghi dell’università, quelli che scrivevano,…

Leggi tutto
Articoli correlati
6x6x6 – Variazioni Jorge
19 Giugno 2019
L’ultima notte della gazzella
27 Maggio 2019
Anita
13 Maggio 2019
Lupus in Crapula

Tre divagazioni

Non ce ne siamo dimenticati del venerdì del milite ignoto. Oggi: tre divagazioni. 1° divagazione: In fondo, perché scegliere una data ricorrente? Per non dimenticare, è questa la risposta, non ce n’è un’altra. Dimenticare e ricordare – il tempo, in breve. Perché siamo qualcosa senza il tempo? È una condizione il tempo, anzi la condizione che domina. Eppure, per determinarlo bisogna dire: “Oggi piove”. Una condizione, però, è necessaria – è un fatto di libertà. 2° divagazione: A condizione che…

Leggi tutto
Articoli correlati
6x6x6 – Variazioni Jorge
19 Giugno 2019
Incipit tragoedia, quando?
23 Febbraio 2019
Cambio di funzione
7 Novembre 2018
Crapula Edizioni

Scontro al vertice (II)

“Questo è il luogo, Fharidi. Il silenzio, il luogo eletto.” “Misura le parole, Quijano!” Il terreno pesante, l’aria gelida. La neve si deposita ai lati, i confini del campo non esistono. La palla-parola circola viscida, gli uni studiano gli altri, scivolano. Omero torvo in panchina s’infiamma con gli occhi. Il pubblico sbraita, insulta, sputa. Harold Bloom fischia per un fallo lanciato dagli spalti al centro del campo. Prende nota, lo occulta nelle mutande. “Sono lenti, riflettono. Si scivola, Fahridi. Non…

Leggi tutto
Articoli correlati
Al di là delle Mura
8 Aprile 2019
Incipit tragoedia, quando?
23 Febbraio 2019
Il messaggero
23 Novembre 2018
Crapula Edizioni

Le avanguardie e la loro filiazione

Ripeschiamo un vecchio testo – vecchio di quando Baggio Roberto ancora giocava, ed ancora più esoterico eremitico del codino degli ultimi anni – per richiamare un tema che a lungo ha avuto, nel secolo scorso, voce ed appoggio tanto mediatico quanto teorico, e che ora pare essersi ingrigito, quantomeno dal punto di vista teorico: le avanguardie. Nel testo sotto ci si riferisce all’influenza delle avanguardie storiche su un certo tipo d’arte (si circoscrive in maniera piuttosto definitiva; non fateci caso,…

Leggi tutto
Articoli correlati
Hamletica 2018
12 Aprile 2019
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
PONTEGGI
31 Maggio 2018