Tag

metafisica

Lupus in Crapula

Tre versioni di Teofrasto

Il postino bussa sempre a Teofrasto: prefigurazione di Gomez.   Istruzioni preliminari.  Disseppellita la biblioteca di Aristotele, i libri di filosofia prima sono rinvenuti dopo i libri sulla fisica (meta ta fusika) (cfr. Luciano Canfora, La biblioteca scomparsa, Sellerio, 1986). Tuttavia ascoltiamo i posteri: “I posteri diedero all’espressione significati ben più pregnanti e profondi” (Giovanni Reale nell’introduzione alla Metafisica, Bompiani, 2000, p. IX). Ricordiamo, in merito ai significati “più pregnanti e profondi” (sopra-sensibile, anti-mondo, sopra-fisica), che nessun greco antico ha…

Leggi tutto
Articoli correlati
The river man
10 Febbraio 2017
Metafisica, critica, fenomenologia
14 Settembre 2015
trittico do mar
18 Marzo 2015
Lupus in Crapula

Metafisica, critica, fenomenologia

Priva di senso e senza spirito l’esperienza lo è solo per coloro che mancano di spirito. Per chi si accanisce a cercare, l’esperienza potrà forse essere dolorosa, ma non lo lascerà mai nella disperazione. (W. Benjamin, “Esperienza”)   Georges Perec trascorre la mattinata del 18 ottobre 1974 seduto a un tavolo che dà su place Saint-Sulpice, scrivendo. S’interrompe soltanto per trasferirsi da un bar tabaccheria al Café de la Mairie, attorno a mezzogiorno. È impegnato in un tentativo d’esaurimento di…

Leggi tutto
Articoli correlati
Tre versioni di Teofrasto
28 Giugno 2019
Houellebecq à la carte. Significazioni gastronomiche in “Sottomissione”
5 Aprile 2018
Maurice Blanchot e l’esperienza della scrittura
17 Febbraio 2018