Road to Twin Peaks. Dossier

Il commando Interpolazioni[1] ha presentato il dossier

Road to Twin Peaks

In cui avete letto, al momento opportuno, le seguenti indagini:

Ciambelle, forze centrifughe e nastri di Möbius in Twin Peaks di Carlotta Susca

La memoria e la catastrofe di Alberto Chimal, tradotto da Ylenia D’Alessio

Borges nella Loggia di Alfredo Zucchi

Electricity di Stefano Felici

Let’s Rock di Luca Mignola

Bibliografia minima a mo’ di guida

: - ) ALL

: – ) ALL

***

Ci sono molte storie a Twin Peaks – alcune sono tristi, altre divertenti. Alcune sono storie di pazzia, di violenza. Altre ancora sono comuni. Eppure tutte sono circondate da un senso di mistero – il mistero della vita. A volte, il mistero della morte. Il mistero dei boschi. I boschi che circondano Twin Peaks.

Per introdurre questa storia, lasciatemi solo dire che comprende il tutto – questo ordine del mondo, lo stesso per tutti, non lo inventò nessuno degli dei e degli uomini, ma fu sempre, è e sarà fuoco che vive eternamente, che si accende entro limiti e si spegno entro limiti. – È la storia di molti, ma inizia con una – e io l’ho conosciuta.
Colei che apre la strada verso i limiti è Laura Palmer. Laura is the one.

***

Al fondo di ogni cosa ci sono ragioni. Ragioni che possono persino spiegare l’assurdo. Abbiamo davvero il tempo di imparare le ragioni alla base dei vari comportamenti umani? Non credo. Alcuni però prendono questo tempo. Sono forse chiamati detective?

***

A volte le idee, come gli uomini, saltano fuori e dicono “ciao”. Introducono loro stesse, queste idee, con parole. Sono parole? Queste idee parlano in modo così strano.
Tutto ciò che vediamo in questo mondo è fondato sulle idee di qualcuno. Alcune idee sono di distruzione, altre di creazione. Alcune idee sono in grado di arrivare sotto forma di sogno. Posso dirlo di nuovo: Come infatti ogni volta si ha combinazioni di parti molto modulate, così il pensiero viene in mente all’uomo: infatti in tutti gli uomini e in ogni cosa la natura delle parti è la cosa stessa, la quale propriamente pensa: infatti l’insieme delle parti è il pensiero.

***

Dove un tempo ce n’era uno, ora ce ne sono due. O sono sempre stati due?
Che cos’è un riflesso? La possibilità di vedere il doppio? Quando ci sono possibilità per i riflessi, possono sempre essercene due – o di più. Soltanto quando siamo dovunque ce ne sarà uno solo.

***

[1] Il Commando Interpolazioni al gran completo:

susca

chimal-bn

ylenia-foto

 

 

 

 

 

Carlotta Susca                      Alberto Chimal                    Ylenia D’Alessio        

loglady1

zucchi-pic

stefano-felici-foto

 

 

 

 

       

    Catherine E. Coulson               Alfredo Zucchi                       Stefano Felici

eraclito

dav

parmenide

 

 

 

 

 

       Eraclito di Efeso                     Luca Mignola                      Parmenide di Elea

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *