Tag

Christian Di Furia

Crapula Edizioni

Il cinema Italia

Oggi era la storia di un uomo vecchio, molto vecchio, e grasso, che girava per casa sua sempre a torso nudo, al più con una camicia a maniche corte tenuta aperta, sempre la stessa, la camicia, e per tutto il giorno non faceva altro che starsene seduto sul divano a bere acqua da bottiglie di vetro che teneva a freddarsi nel frigo, alcune volte l’acqua se la versava addosso, il divano si infradiciava ma all’uomo mica gli importava, continuava a…

Leggi tutto
Articoli correlati
Il positivismo inverso di H.P. Lovecraft
4 Marzo 2019
La custode
28 Novembre 2018
La storia vera del Signor RoooR
6 Aprile 2018
Crapula Edizioni

La custode

Alla fine, attorno al tavolo in soggiorno, c’erano rimasti soltanto Mattia e Sara, che dopo ore passate a stringere mani e a ringraziare per le condoglianze, serenamente adesso se ne stavano seduti in silenzio a fissare il vuoto nella tovaglia di pizzo bianco che il tavolo apparecchiava: gli unici rumori nella casa erano i tintinnii argentini delle stoviglie che la signora Caterina, la donna di servizio che fino alla fine aveva aiutato la loro madre nelle faccende di casa, rimetteva…

Leggi tutto
Articoli correlati
Huìkě
24 Giugno 2019
Spazzaturaburger
17 Giugno 2019
Emme come Marta
24 Maggio 2019
Crapula Edizioni

La storia vera del Signor RoooR

Cose strane faceva il signor RoooR, cose strane faceva e diceva, strane al punto che col tempo divennero per me assolutamente normali: i suoi comportamenti balzani non mi stupivano più da anni. Ma che mi venisse a citofonare, a casa, la notte di un giorno qualunque, per lasciarmi in custodia le chiavi di casa perché sarebbe partito soldato, proprio non potevo aspettarmelo. Trasecolai. Tralasciando pure la sua età – aveva una settantina di anni – e il fatto che non…

Leggi tutto
Articoli correlati
Il cinema Italia
8 Marzo 2019
La chiave
11 Gennaio 2019
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
Crapula Edizioni

Mi piacciono le chiese

Vabbe’, insomma, mi piacciono le chiese. In che senso?, mi fa. Non lo so in che senso, gli dico. Nel senso che le chiese sono la prima cosa che vado a visitare quando sono in una città nuova. Ti faccio un esempio, guarda. Due o tre anni fa, gli dico, stavo in questa città che ora non ricordo qual è. Camminavo con la mia ragazza. A un certo punto ci trovammo in una via, come dire, una via secondaria, e…

Leggi tutto
Articoli correlati
Il cinema Italia
8 Marzo 2019
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
La sovraccoperta
15 Dicembre 2018