Ô Metis IV, Forme brevi

Scarica il pdf  di Ô Metis IV, Forme brevi, o leggilo su Issuu.

Siamo arrivati a 4Forme brevi ha a cuore la forma racconto, ma non solo. Il discorso parte da lì per abbracciare il frammento, la brevitas stilistica, la tensione tra la forma letteraria estesa e quella breve, le prospettive aperte dallo sviluppo dei nuovi supporti digitali.

Ô Metis IV contiene traduzioni, saggi e racconti. Inoltre, ospita un dossier monografico su Ricardo Piglia, l’autore argentino di Formas breves e Respirazione artificiale. Proprio da Formas breves, presentiamo la traduzione del saggio inedito “Tesi sul racconto”.

Tra le collaborazioni d’eccezione in Ô Metis IV c’è anche lo scrittore catalano Yannick Garcia, di cui traduciamo un racconto dalla raccolta Barbamecs (Valls, 2012).

In questo numero si arricchisce la schiera di collaboratori: diamo il benvenuto a Andrea Moriello, Antonio Russo De Vivo, Veronica Castiglioni, Adriano Annino e Irene Servillo. E ci teniamo stretti i nostri cari Ciro Monacella, Fabiana Cuomo, Carolina Crespi, Francesca Regni e Luigi Laino.

Ringraziamo inoltre Ricardo Piglia e Yannick Garcia per averci concesso i diritti non esclusivi per la traduzione in italiano di “Tesis sobre el cuento” e “No es pot tornar aigua”.

Scarica il pdf  di Ô Metis IV, Forme brevi, o leggilo su Issuu.

No Responses

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *