Tag

Alfredo Palomba

Crapula Edizioni

Come se ti avessero tagliato una gamba

…ancora mi durano oggi […] le vestigia evidentissime degli affetti passati, ai quali non manca per ridar su altro che l’occasione. [G. Leopardi, Zibaldone di pensieri] Poi arriva, all’improvviso, e tutti gli strani pezzi di incomprensibilità non visti o non voluti vedere cominciano a girare nella testa e a ricomporsi, uno alla volta, due alla volta, rappresentando un’immagine già intuita ma che non avresti mai voluto aspettarti, che tutto sommato non ti aspettavi, non pensavi ci fosse davvero. La Fine…

Leggi tutto
Articoli correlati
La sovraccoperta
15 dicembre 2018
Cicala
14 dicembre 2018
Architetture minimali
12 dicembre 2018
Interviste

La scrittura è funzionale all’opera, non alla vita – Intervista a Massimiliano Parente

Alfredo Palomba: Mettiamo subito un po’ di carne al fuoco e partiamo con una doppia osservazione e una doppia domanda. Anzitutto è interessante la scelta, in Trilogia dell’inumano (La Nave di Teseo, 2017) di non seguire la linea cronologica dei tre romanzi usciti in precedenza e ripubblicati in questo colossale volume unico: nella Trilogia il primo romanzo incontrato dal lettore è Contronatura, che mi sembra esplori un ‘primo livello’ di autofiction: qui, il personaggio Massimiliano Parente è l’autore del romanzo…

Leggi tutto
Articoli correlati
Tu che eri ogni ragazza
21 novembre 2018
Come se ti avessero tagliato una gamba
19 novembre 2018
“Un marito” di Michele Vaccari: la comunità degli sposi
12 novembre 2018
Crapula Edizioni

L’idea migliore che B. avesse mai avuto

Alle sette di mattina del 3 giugno, ultimo giorno di scuola, il piccolo B. si svegliò consapevole di come, mentre dormiva, gli fosse passata per la testa l’idea migliore che avesse mai avuto. Aveva sognato il soggetto già maturo di un romanzo che sapeva per istinto sarebbe stato eccezionale. Tra tutte le immagini frammentarie, benché vivide, che gli erano apparse in sogno in passato e purtroppo non aveva più modo di ricordare, questa era senza dubbio la migliore. Una storia…

Leggi tutto
Articoli correlati
La sovraccoperta
15 dicembre 2018
Cicala
14 dicembre 2018
Architetture minimali
12 dicembre 2018
credits: Francesco Palomba
Crapula Edizioni

Il miracolo di Matteo Salvini a Napoli

Nello strano mondo che io e mio fratello spesso ci troviamo a immaginare accade, ad esempio, che sulla facciata della maggiore Università pubblica di Napoli non venga effigiato il lider maximo Fidel Castro, in occasione della sua dipartita, ma il segretario della “Lega Nord” Matteo Salvini. Il faccione di Salvini guarda verso un futuro che si prospetta luminoso, l’espressione calma ricorda il mare quando non c’è vento e la passione e il furore sembrano potersi controllare e incanalare, poi, nella…

Leggi tutto
Articoli correlati
Come se ti avessero tagliato una gamba
19 novembre 2018
Kohlhaas. Partitura a voce alta
18 giugno 2018
Autotanatografia di una capuzzella
15 dicembre 2017
Crapula Edizioni

Le logiche pesanti

[NdA: Il seguente racconto di fantasia prende le mosse da un fatto reale avvenuto alla fine del luglio 2016. Notizie al riguardo sono reperibili qui: http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/07/30/news/lecce_obesi-145074439/ Alcuni nomi di persona sono stati cambiati dall’accorto curatore ARDV per evitare alla rivista fastidiose ripercussioni legali. L’autore, da parte sua, avrebbe tratto dall’evenienza molto divertimento.] Il generale diede l’ordine al suo popolo-esercito di fermarsi. Si trovavano in una piana di terra compatta e all’apparenza arida, circondata da colline. Pochi arbusti secchi contribuivano a…

Leggi tutto
Articoli correlati
Il gonfiore
7 dicembre 2018
Cani post-empatici dall’alba al tramonto del terzo millennio
5 dicembre 2018
Il messaggero
23 novembre 2018