Tag

Satira menippea

Crapula Edizioni

Micromenippea #3 – Imperativo anticategorico [corridoi disumanitari bis]

Che poi sei frocio? La cosa che di te senti più vera è il polimorfismo libidico scarsamente differenziato – ma non diresti mai di essere un perverso polimorfo perché temi come la peste la fraseologia freudiana metabolizzata dalla cultura generale e nulla ti sembra tanto di cattivo gusto come questa anche se in verità il concetto è lo stesso e l’agenitalità dell’infante è analoga alla tua, quella dell’impotente che compensa con una vaga totipotenza – aspecifico con sfumature demisessuali. Visto…

Leggi tutto
Articoli correlati
L’io cefalgico: “Il giorno della nutria”
1 Marzo 2019
Il giorno della nutria – Andrea Zandomeneghi
7 Febbraio 2019
Lisbona e le scaturigini della selva post-esotica
19 Maggio 2018
Crapula Edizioni

La favola di Cupido

I. Il grido d’aiuto Tutto accadde in un pomeriggio d’inverno di qualche anno fa. Mi trovavo nella mia casa di campagna, dalle parti di Sant’Ippolito di Vernio, nell’Appennino tosco-emiliano, e stavo riposando sul divano del salotto buono; annoiato, canticchiavo un motivetto tanto per fare: Inno a Pan, 35-41 […] ed essa nel palazzo partorì ad Ermes un figlio, già subito strano a vedersi: bicorne, dai piedi di capra, rumoroso, dal dolce sorriso. La madre balzò in piedi e fuggì, lasciando…

Leggi tutto
Articoli correlati
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
La sovraccoperta
15 Dicembre 2018
Cicala
14 Dicembre 2018
Crapula Edizioni

Il Grande Elisir

  NOTA DEL CURATORE Non molto tempo fa, presso un vecchio rigattiere di Firenze, comperai per pochi spiccioli il manoscritto del presente racconto, Il Grande Elisir, in cui si narra delle misteriose circostanze che portarono un medico oscuro e senza gloria alla formulazione di un farmaco miracoloso: l’elisir d’eterna giovinezza. L’autore, nonché scopritore della buffa e fantasiosa cura di cui tratta lo scritto, è il Dottor Budino Di Riso, un eccentrico e perfetto sconosciuto del quale sappiamo soltanto che operò…

Leggi tutto
Articoli correlati
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
La sovraccoperta
15 Dicembre 2018
Cicala
14 Dicembre 2018
Crapula Edizioni

Il mangia-lucertole

“Le idee dei grandi uomini sono il patrimonio comune dell’umanità; ognuno di loro non possedette realmente che le proprie bizzarrie.” Marcel Schwob Davanti a nomignoli quali L’oscuro e Il piangente, c’è ben poco da fantasticare: la vita di Eraclito (celebre filosofo del VI secolo a.c.) fu avara di soddisfazioni. Nato nella ricca e potente città di Efeso da una ricca e potente famiglia aristocratica – i rapporti col padre (ovviamente ricchissimo e potentissimo) non dovettero essere dei più felici. Di…

Leggi tutto
Articoli correlati
Micromenippea #3 – Imperativo anticategorico [corridoi disumanitari bis]
12 Maggio 2018
La favola di Cupido
7 Marzo 2018
Road to Twin Peaks. Dossier
29 Gennaio 2018
Crapula Edizioni

La corona di spine

C’è un pazzo che abita dalle mie parti che è tutto un programma, schizofrenico dalla testa ai piedi, e oggi, non so perché, m’è presa di parlarne. Si chiama Gianfranco, fuma come un turco ed è convinto d’essere Dio. Passa le giornate seduto sullo schienale di una vecchia panchina che dà sul campo da basket dei giardinetti del circondario, aggrappato a un cartoccio di vino. Ormai sono anni che lo vedo: brutto, sdentato, la coccia una palla da bowling incoronata…

Leggi tutto
Articoli correlati
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
La sovraccoperta
15 Dicembre 2018
Cicala
14 Dicembre 2018
Crapula Edizioni

Gli scantinati di una festa

La festa Sembrerà strano, ma avevo vent’anni la prima volta che mi sono ubriacato. Era d’agosto, una festicciola in mezzo ai boschi presso un antico monastero che i genitori di un amico, il Fiesoli, avevano da poco finito di ristrutturare con l’idea di ricavarne un agriturismo da lasciare al figlio sfaccendato. Roba da gente ricca, insomma. La serata era trascorsa al solito, tra casse che sparavano un frastuono di bassi, gente (e ce n’era parecchia) che ballava e sgomitava da…

Leggi tutto
Articoli correlati
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
La sovraccoperta
15 Dicembre 2018
Cicala
14 Dicembre 2018
Crapula Edizioni

Ninfomania ovvero la bella addormentata allo specchio

“Specchio, servo delle mie brame, chi è la più bella del reame?” Al bar. Sandra Martinelli – leggendaria ninfomane di Prato centro – ordina un caffè; poi la solita occhiata allo specchio, di là dal bancone. Sappiamo come vanno certe cose: Sandra è una matta e, come da copione, sullo specchio le appare una donna bellissima e sconosciuta che noi, per comodità, chiameremo Margherita. Il caffè viene servito, il barista è niente male: ha l’aria sveglia, e tanto basta. Sandra…

Leggi tutto
Articoli correlati
Forme brevi – Dossier Piglia
6 Gennaio 2019
La sovraccoperta
15 Dicembre 2018
Cicala
14 Dicembre 2018