Tag

Finzione

Crapula Edizioni

Indagine su Quadrato

I tempi sono maturi per una letteratura che non si dia altro tema che se stessa: una ricerca tautologica eppure asimmetrica, un’asimmetria irriducibile. È tutto in disasse. Direttorio CrapulaClub, 19 marzo 2019 INDAGINE SU QUADRATO LABORATORIO DI ANALISI OGGETTIVA UNIVERSITÀ DI CRACOVIA   Mentire, sbagliare deliberatamente le date e gli itinerari, imbrogliare il più possibile le carte e le piste. Henri Cartier-Bresson    Quanto al potere delle immagini nell’ambito della religiosità popolare, esso fu forse valutato nel modo più corretto dai…

Leggi tutto
Articoli correlati
Incipit tragoedia, quando?
23 Febbraio 2019
Il gonfiore
7 Dicembre 2018
Cani post-empatici dall’alba al tramonto del terzo millennio
5 Dicembre 2018
letteratura e altri buchi

Incipit tragoedia, quando?

Premessa Ciò che accade a Dale Cooper è già accaduto a Odisseo: la sparizione e il ritorno, due facce della stessa testa. Lynch, però, fa sì che le due facce non possano vedersi, incontrarsi e dialogare, poiché sospende la trama. L’epicità del ritorno (“don’t die” gli ripete Mike, The One-Armed Man) si riflette nello specchio della tragicità del ritorno (“is it future or is it past?”, sempre Mike, il traghettatore). Bisogna dunque ragionare, rispetto all’approccio epico, riguardo al disvelamento tragico…

Leggi tutto
Articoli correlati
Indagine su Quadrato
29 Marzo 2019
Variazione sul tema del ritorno
11 Febbraio 2019
Twin Peaks e i fantasmi di David Lynch
29 Ottobre 2018
Crapula Edizioni

Vincitori

Con il termine Televisismo si designa un’eterogenea corrente letteraria nata in Italia alla fine del XX secolo. I televisivisti erano soliti inserire nelle loro narrazioni più o meno espliciti riferimenti alla televisione e alla sua influenza sulla società, in particolare quella italiana, spesso in associazione con esperienze di vissuto infantile. Coniato nel 2019 dal critico Arturo Sgarrelli nel volume La letteratura contemporanea e il modello dei media in Italia, il termine televisivismo ha nei primi tempi una connotazione neutra. Secondo…

Leggi tutto
Articoli correlati
Anita
13 Maggio 2019
La cosmologia dell’assenza
3 Maggio 2019
Indagine su Quadrato
29 Marzo 2019
Lupus in Crapula

Le viscere di una rivista

Οὐδείς – la nostra insospettabile talpa – c’ha passato la turpe chat collettiva di questa mattina della redazione di una nota rivista letteraria on line; abbiamo reputato opportuno pubblicarla, in modo tale che ognuno si possa fare un’idea di come funzionino queste torbide cose [e di che genere d’ambienti ci tocchi frequentare – se non altro per osmosi!] Legenda minima: ci siamo premurati (non amiamo le querele per diffamazione) di oscurare i nomi propri sensibili con delle X (inutile cercare…

Leggi tutto
Articoli correlati
Indagine su Quadrato
29 Marzo 2019
Incipit tragoedia, quando?
23 Febbraio 2019
Vincitori
20 Settembre 2017
Filologicon Crapula

Teoria del critico amico

Teoria del Critico Amico (TCA). Se a un corpo, libero di muoversi e pensare, viene raccontato con trasporto e in modo informale un libro, questi riceve una spinta di curiosità sufficiente per recarsi presso il libraio più vicino e acquistare una copia dell’opera. Tale forza prende il nome di “Energia del Lettore Appassionato” (ELA), una forza composta da tre vettori convergenti e di pari intensità: Semplicità, Precisione, Passione. Questa energia permette a un corpo di entusiasmarsi a un testo e/o…

Leggi tutto
Articoli correlati
Indagine su Quadrato
29 Marzo 2019
Incipit tragoedia, quando?
23 Febbraio 2019
Cambio di funzione
7 Novembre 2018
Filologicon Crapula

Filologicon Crapula: storia e finzione

La lettura potrebbe essere ritenuta al pari della scrittura un’arte (il dibattito sul fatto che la scrittura sia un’arte o meno è da sempre acceso, io preferisco ad oggi schierarmi ancora con gli «artisti»). Roberto Bolaño ha più volte sostenuto, in diverse interviste, che egli aveva sempre preferito leggere a scrivere, pensare a scrivere; scrivere allo scopo di procurarsi da mangiare (in breve no all’art pour l’art) – e insomma Bolaño era un hijo de puta della letteratura, non sono…

Leggi tutto
Articoli correlati
Indagine su Quadrato
29 Marzo 2019
Sospensione
7 Marzo 2019
Incipit tragoedia, quando?
23 Febbraio 2019
Crapula Edizioni

Il poeta e il neurobiologo

Il miglior amico del poeta, oggi, è il neurobiologo – al punto che si può dire siano la stessa cosa, se non proprio la stessa persona. Io stesso lo sospettavo da tempo, e ieri, assistendo a una conferenza del neurobiologo Samir Zukki, ne ho avuto conferma incontrovertibile. A chi insinua siano solo dicerie, riferite pure quanto segue. Qualche giorno fa, imboscato in una mensa universitaria – ero travestito da studente fuoricorso di biologia – mi sono messo a origliare i…

Leggi tutto
Articoli correlati
Indagine su Quadrato
29 Marzo 2019
Incipit tragoedia, quando?
23 Febbraio 2019
L’invenzione delle tasche
16 Novembre 2018