Tag

sogno

Crapula Edizioni

Il sacrificio

Ringraziamo l’editore “L’arcolaio” per averci concesso di pubblicare il racconto “Il sacrificio” di Matteo Zattoni, contenuto nel libro “Deviati (Nove racconti)” (2018). *** Io lavoro coi ratti. Sono loro, in un certo senso, i miei colleghi. Anche se poi finisco per ucciderli. A dire il vero non è tanto una casualità, quanto lo scopo principale della mia occupazione: uccidere uno a uno i miei colleghi. Dovrei sentirmi un assassino per questo, eppure no, non mi sento niente. Ho smesso di…

Leggi tutto
Articoli correlati
SHOTGUN
1 Aprile 2019
Il positivismo inverso di H.P. Lovecraft
4 Marzo 2019
L’invenzione delle tasche
16 Novembre 2018
Crapula Edizioni

SHOTGUN

ARCHITETTI! Tedio d’ottone che oscilla dal soffitto incenerito! Avvelena l’aria e i bisogni. La luce è viola piatta e gli improvvisi cavalloni di turchese. A chiazze, compare il pomeriggio: è qui che sono i fiorellini: sui parapetti. Recinti di palazzi biancofango — costruiti alla bene e meglio, targa ’92 — occludono i canali onirici dell’infanzia scesa in strada. Balconi oblunghi come nasi solitari, appesi a pensare. Si aspetta il tramonto fumandosi l’inverno in una carta di giornale. Piedi soffici e…

Leggi tutto
Articoli correlati
Il sacrificio
5 Aprile 2019
L’invenzione delle tasche
16 Novembre 2018
Santuario
9 Novembre 2018
Crapula Edizioni

L’invenzione delle tasche

Tutti sognano di volare, di macchiare con la loro piccola ombra le città e le campagne e festeggiare la fuga dalla schiavitù della terra; si innalzano verso le nuvole, le attraversano e proseguono la gloriosa ascensione, per superare i limiti come il famoso gabbiano di un vecchio romanzo. Io invece affondo negli abissi. Mi immergo per centinaia di metri nelle buie profondità dove posso solo intuire le sagome dei pesci abissali, che nuotano indifferenti, mentre continuo a calare nell’oblio di…

Leggi tutto
Articoli correlati
Il sacrificio
5 Aprile 2019
SHOTGUN
1 Aprile 2019
Indagine su Quadrato
29 Marzo 2019
letteratura e altri buchi

Let’s rock

NdR. Dal mese di luglio a settembre la mia principale, imprescindibile (a tratti ossessionata) attività è stato pensare a Twin Peaks. Dopo giorni a tentare di dissezionare i vari tricks, i riferimenti incrociati, le differenze, le mancanze etc., mi sono reso conto che, in fondo, la cosa più interessante che quegli stessi tricks etc. mi stavano suggerendo era proprio pensare a Twin Peaks, non desiderando di svelare qualcosa, quanto di partecipare all’opera. La differenza, mi pare, sia enorme. (È stato…

Leggi tutto
Articoli correlati
Huìkě
24 Giugno 2019
Spazzaturaburger
17 Giugno 2019
Emme come Marta
24 Maggio 2019
Crapula Edizioni

Sogno iniziatico dello sciamano

[di Mircea Eliade] A.A. Popov racconta quanto segue di uno sciamano dei Samoiedi Avam. Malato di vaiolo, questi restò per tre giorni in stato d’incoscienza, mezzo morto: a tal segno che egli corse il pericolo di esser seppellito il terzo giorno. Durante questo tempo ebbe luogo la sua iniziazione. Egli si ricorda di essere stato condotto in mezzo ad un mare. Là udì la Voce della Malattia (cioè del vaiolo) che gli diceva: «Dai Signori dell’Acqua riceverai il dono dell’arte…

Leggi tutto
Articoli correlati
Sortita
15 Aprile 2019
Il sacrificio
5 Aprile 2019
SHOTGUN
1 Aprile 2019
letteratura e altri buchi

Derive del racconto breve e fantastico

Che cos’è un racconto fantastico? Non possedendo una risposta che possa circoscrivere i limiti narrativi, linguistici e poetici del genere, ho deciso di seguirne alcuni sviluppi tradotti, dedotti o intuiti dalle opere di scrittori di racconti[1], che consentono di poterne seguire le linee di deriva, per invenire lungo quel percorso, il quale più che definire il genere lo attraversa e continuamente lo supera e lo inventa.  1.       Alchimia del racconto fantastico  a.      Apparenza e immediatezza L’insospettabile Rimbaud chiamato in causa…

Leggi tutto
Articoli correlati
6x6x6 – Variazioni Jorge
19 Giugno 2019
L’ultima notte della gazzella
27 Maggio 2019
Anita
13 Maggio 2019
Filologicon Crapula

Filologicon Crapula: Il vaticinio di Giulia

Per la rubrica Filologicon Crapula, traduco per voi un passo dalla Farsaglia di Lucio Anneo Lucano. Il passo in questione è emblematico per un aspetto fondamentale che rimanda alla tradizione virgiliana e augustea: qui viene ribaltato l’episodio della visione del fantasma di Creusa, moglie di Enea, che vaticina il suo grande futuro (nonché quello della famiglia di Augusto, ossia la famiglia Giulia, ossia la discendenza cesariana). Pompeo fugge dall’Italia in preda al panico per l’avanzata di Cesare, suo genero di…

Leggi tutto
Articoli correlati
I lettori di Laiseca
22 Novembre 2019
Los sorias – Capitolo 1
20 Novembre 2019
Il sacrificio
5 Aprile 2019