Author Archive

Amori che durano poco. Su amore e microfinzione

Ci sono generi letterari che non attecchiscono ovunque; tra questi, la “microfinzione”. Anna Boccuti, curatrice di Bagliori estremi, rivolgendosi “all’intrepido lettore” (questo il titolo dell’introduzione al libro) parte proprio da qui: da una constatazione di non universalità dei generi, constatazione che potrebbe essere tenuta presente anche quando si affronta il solito discorso Leggi

La niña santa

Quando perdi la testa per lei e lei ti rifiuta ma tu hai già perso la testa e una serie di spiacevoli eventi si susseguono e deposta ogni speranza hai già pregato al più divino degli dèi cui ogni tanto decidi di credere che non si sa mai dio esista in quel Leggi

La gatta. Cronache di guerra

Il fatto è che quando mi sveglio la prima cosa la vedo lì acciambellata fuori dalle coperte con nemmeno dieci gradi, un freddo non freddissimo ma degno di piumone. E poi lei è donna, le donne hanno sempre più freddo. Sono le nove di una domenica di dicembre, lei si è sempre Leggi

Il cuore di Philip Ó Ceallaigh è esposto al pubblico

Su Mangialibri c’è una breve intervista di David Frati a Philip Ó Ceallaigh in cui il primo non può esimersi dal porre al secondo la domanda classica circa il rapporto tra opera e biografia. Quanto c’è della tua vita nelle storie di Appunti da un bordello turco? Chiede David Frati. Tutta. Tutta Leggi